Recensioni:

lunedì 2 ottobre 2017

Una TBR tutta halloweenesca

Ciao lettori e benvenuti in questa nuova carrellata di post che tenterò di far uscire (dove possibile) nel mese di ottobre. Dove possibile perché non so quanto tempo concreto avrò per scrivere, ma ci si prova. Innanzitutto, diamo il benvenuto ad ottobre con la mia TBR del mese, che ho cercato di rendere più creepy e spooky possibile. Piccolo desclaimer: io leggo raramente horror/thriller, quindi i titoli che spero di riuscire a leggere sono completamente fuori dalla mia comfort zone, spero che apprezzerete lo sforzo!



1. I RACCONTI DEL MISTERO di Egdar Allan Poe


Horror/Classico
Crescere Edizioni
€7,90

Si tratta della raccolta dei racconti horror del maestro del genere, ovvero Edgar Allan Poe. Moltissimi anni fa lessi il più celebre, ovvero Il gatto nero, che mi terrorizzò, ma spero di essere coraggiosa e riuscire a leggere tutti questi racconti all'interno del mese di ottobre.

2. ANTICHE VOCI DA SALEM di Adriana Mather


Fantasy YA
Giunti editore
€16,00

Salem, ai giorni nostri: quando Samantha Mather si trasferisce nell'antica casa avita per stare vicina al padre, ricoverato perché misteriosamente in coma, trova in città un’accoglienza piuttosto fredda. Sono passati ormai tre secoli da quando il suo antenato Cotton Mather è stato protagonista del processo alle streghe, firmando il trattato usato a fondamento delle condanne, ma i rancori che allora avevano spaccato la comunità sono ancora terribilmente vivi. Isolata e avvolta dall'ostilità gelida degli Eredi delle presunte streghe, Samantha si trova intrappolata in un complicato groviglio in cui passato e presente si intrecciano pericolosamente. Soltanto Jaxon, figlio della migliore amica del padre e segretamente attratto dalla ragazza, sembra immune a quell'odio, almeno finché Samantha non entra in contatto con l’affascinante Elijah, uno spirito tragicamente coinvolto nelle antiche vicende storiche, e le cose si complicano. Samantha scopre un modello ricorrente nei secoli, in base al quale le famiglie dei perseguitati e dei persecutori pagano un terribile tributo di morti. C’è solo una speranza per evitare che la storia si ripeta: svelare i segreti del passato fra odi antichi e passioni, e rinunciare a qualcosa di sé per aprirsi a un sentimento nuovo.

Questo libro mi incuriosisce moltissimo, anche perché contiene un sacco di riferimenti alla serie TV Salem.

3. LA GEMELLA SILENZIOSA di S.K. Tremayne


Thriller
Garzanti
€15,00

La gemella silenziosa è un caso editoriale venduto in 20 paesi e ha già stregato i librai, che l’hanno proclamato libro dell’anno. Conteso dagli editori di tutto il mondo durante la fiera di Francoforte, dopo nemmeno una settimana dall’uscita in Inghilterra è schizzato ai primi posti della classifica dei bestseller grazie al passaparola dei lettori. Un romanzo ipnotico e indimenticabile. Una storia dove niente è quello che sembra e tutte le sicurezze che sostengono la nostra vita possono infrangersi come uno specchio troppo fragile. A Sarah piace il silenzio assoluto della sera che avvolge l’isola di Skye. Le piace muoversi piano nella penombra e accarezzare delicatamente i biondi capelli della sua bambina di sette anni, Kirstie, che si è appena addormentata. Mentre osserva le sue manine che stringono il cuscino, Sarah ripensa a quando quelle mani si stringevano a quelle, identiche, della sorella gemella Lydia. Niente le distingueva: stesse lentiggini, stessi occhi azzurro ghiaccio, stesso sorriso giocoso. Ma, un anno prima, Lydia è morta improvvisamente e ha lasciato un vuoto così grande che ha costretto Sarah e la sua famiglia a fuggire da tutto e da tutti su quell’isola spersa nel mare di Scozia. Lì, tra scogliere impervie e cieli immensi, Sarah sente che lei, la bambina e suo marito Angus potranno forse ritrovare la serenità. Eppure, mentre si avvicina l’inverno, Kirstie è sempre più strana. Diventa silenziosa, riflessiva, improvvisamente interessata a cose che prima non amava. Sempre più simile a Lydia, la gemella scomparsa. Quando un giorno si scatena una violenta tempesta, Sarah e Kirstie rimangono isolate. Nel buio, col solo mugghiare del vento ad ascoltarle, Kirstie alza gli occhi e sussurra: «Mamma, perché continui a chiamarmi Kirstie? Io sono Lydia. Kirstie è morta, non io». Sarah è devastata e il tarlo dell’errore comincia a torturarle l’anima. Cos’è successo davvero il giorno in cui una delle gemelle è morta? È possibile che una madre possa non riconoscere sua figlia?

Questo libro attende nella mia libreria da maggio ed ora è arrivato il momento adatto per leggerlo.

4. MISS PEREGRINE - LA CASA DEI RAGAZZI SPECIALI di Ransom Riggs


Fantasy YA
Rizzoli
€14,00

Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista o qualcos'altro, qualcosa di vivo e ancora pericoloso? Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e reperti di vite lontane, il ragazzo potrà stabilire se i racconti del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, siano stati solo invenzioni, buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, in quelle parole ci sia almeno un granello di verità, come suggerisce la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle immagini ingiallite, bizzarre e inquietanti, fossero davvero speciali, dotati di poteri straordinari, forse addirittura pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro? Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali, un caso letterario internazionale, ha venduto più di un milione e mezzo di copie in tutto il mondo.

La lettura di questo libro sarà un'esperienza (spero) davvero bellissima, perché la farò insieme ad una mia amica. Spero tanto che non mi deluda!


E voi quali libri leggerete ad ottobre? Vi piace fare letture a tema? Avete letto qualcuno di questi libri? Fatemelo sapere nei commenti. A presto!

2 commenti:

Francesco rossi ha detto...

Ciao! "Antiche voci da salem" mi ispira molto! La trovo una lettura adattissima per il periodo autunnale.
Sono un nuovo iscritto. Se ti va mi trovi qui https://bookscanchangeus.blogspot.com

Yashila ha detto...

Grazie, passo subito!

Potrebbe interessarti anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...