Recensioni:

giovedì 8 febbraio 2018

From my wishlist #3

Ciao a tutti, lettori! Come va? Io sono stata malata e sono ancora un po' indolenzita, ma passerà. Domani tornerò definitivamente a casa dal posto in cui vivo per l'università e ci resterò fino all'inizio del secondo semestre, e non vedo l'ora.
Oggi torno con un nuovo appuntamento di questa rubrica che mi piace un sacco, in cui vi parlo dei tanti (troppi) libri che ho nella lista desideri e che un giorno spero di riuscire a leggere. Se siete curiosi, continuate a leggere.
Vi lascio qui il primo appuntamento e qui il secondo, nel caso ve li foste persi.

1. PERSUASIONE di Jane Austen


"Persuasione" racconta la contrastata storia d'amore tra due giovani, l'aristocratica Anne e il borghese Frederik, il cui sentimento riesce a superare la differenza di classe sociale e un distacco lungo sette anni. Scritto con un senso di malinconia e tenerezza del tutto insolito per la Austen, "Persuasione" è profondamente influenzato dalla sensibilità romantica della storia e della natura che si andava affermando in Inghilterra.

Per la serie le mie lacune di letteratura inglese, mi manca anche questa opera di Jane Austen. Di quest'autrice ho già letto Orgoglio e pregiudizio (l'unico che mi sia veramente piaciuto), Ragione e sentimento e L'abbazia di Northanger. In libreria ho Emma, quindi questo sarà uno dei prossimi acquisti.


2. MULTIVERSUM di Leonardo Patrignani


Alex vive a Milano. Jenny vive a Melbourne. Hanno sedici anni. Un filo sottile unisce da sempre le loro vite: un dialogo telepatico che permette loro di scambiarsi poche parole e che si verifica senza preavviso, in uno stato di incoscienza. Durante uno di questi attacchi i due ragazzi riescono a darsi un appuntamento. Alex scappa di casa, arriva a Melbourne, sul molo di Altona Beach, il luogo stabilito. Ma Jenny non c’è. I due ragazzi non riescono a trovarsi perché vivono in dimensioni parallele. Nella dimensione in cui vive Jenny, Alex è un altro ragazzo. Nella dimensione in cui vive Alex, Jenny è morta all’età di sei anni. Il Multiverso minaccia di implodere, scomparire. Ma Jenny e Alex devono incontrarsi, attraversare il labirinto delle infinite possibilità. Solo il loro amore può cambiare un destino che si è già avverato.

Voglio leggere questa trilogia da tantissimo tempo (come cinque anni) e non mi sono ancora decisa per varie ragioni. Innanzitutto, perché non si trova in tutte le librerie, e perché quando faccio ordini su Internet ho sempre altri mille titoli che hanno la precedenza. Voi l'avete letta? Che ne dite?

3. L'ACCADEMIA DEL BENE E DEL MALE di Soman Chainani


Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette di cristallo e la passione per le buone azioni, Sophie sa che otterrà ottimi voti nella Scuola del Bene. Agatha invece, con i vestiti neri e informi e il carattere scontroso sembra una perfetta candidata per la Scuola del Male. Quando arrivano all'Accademia le due ragazze fanno una scoperta sorprendente: Sophie finisce nella Scuola del Male a seguire lezioni di Imbruttimento, Trappole mortali e Storia della Cattiveria, mentre Agatha si ritrova nella Scuola del Bene, a lezione di Etichetta principesca. Si tratta di un errore? O forse il loro autentico carattere è diverso da ciò che tutti credono? Per Sophie e Agatha comincia un viaggio in un mondo straordinario, dove l'unico modo per uscire dalla fiaba è viverne una fino alla fine. Dentro la foresta primordiale c'è un'accademia del bene e del male. Ci sono due castelli, due teste gemelle: uno benigno e l'altro maligno. Prova a fuggire: le vie son bloccate. L'unica uscita è una storia di fate. 

Da un'amante cronica delle fate quale sono io non potevo non voler leggere questo libro. Anche qui, però, continuo a procrastinare.

4. PETER PAN di James Matthew Barrie


A Londra è notte, I signori Darling sono a una festa e i tre figli, Wendy, Gianni e il piccolo Michele, dormono nella loro stanza. Ma nel buio si sente un gran baccano. È Peter Pan che, con la sua inseparabile amica Trilli, è alla ricerca della sua ombra. Qualche giorno prima, infatti, era entrato in quella camera per ascoltare i racconti di Wendy ai fratelli e il loro cane Nana era riuscito ad acciuffare la sua ombra. Wendy si sveglia e, mentre ricuce l'ombra, capisce che il protagonista dei suoi lunghi racconti è diventato realtà. Qui inizia la meravigliosa avventura dei fratelli Darling accompagnati in volo da Peter Pan all'lsolachenoncè, il luogo incantato dove non si diventa mai grandi. Il luogo delle spruzzarne di polvere magica della fata Trilli, dei ragazzi della foresta che trovano in Wendy una mamma, del temibile Capitan Uncino, e delle agili mosse dello spaccone Peter Pan per sconfiggerlo. 

Altra grandissima lacuna, questa volta dei cosiddetti "classici per ragazzi". Anche qui, non so nemmeno io perché non l'ho ancora letto. Probabilmente per il solito motivo, ovvero che non posso leggere tutti i libri che voglio.

5. STAI CON ME IN OGNI RESPIRO di Jay McLean


Chloe e Blake si incontrano, anzi, si scontrano, per caso, una notte. 
Lui sta fuggendo dalla solitudine e dai propri pensieri. 
Lei da un tipo che non sembra avere buone intenzioni. 
Blake la salva e da subito si sente attratto da questa ragazza strana, affamata di vita ma abituata a tenere chiunque a distanza. Eppure, quando sei giovane dovresti afferrare tutto quello che il destino ti offre. Correre incontro al domani, bruciare tappe e traguardi, ubriacarti di emozioni e sogni a occhi aperti. Scoprire e sperimentare ogni cosa che ti circonda, o che hai anche solo sentito nominare. Senza mai fermarti, senza mai smettere di sperare, di desiderare, di crederci... Ma c’è un motivo per cui Chloe non permette a nessuno di avvicinarsi: sulla sua vita c’è un’ombra, una malattia che non lascia scampo. E lei, quando se ne andrà, vuole farlo in punta di piedi, per non ferire nessuno… Il giorno in cui incontra Blake non ha la minima idea che quella sarà la loro svolta, l’attimo capace di sconvolgere le loro esistenze e ribaltare le loro prospettive, per sempre. A mano a mano che lo conosce, però, non riesce più a fare a meno di lui. Per Chloe è il momento di trovare la risposta a una domanda pesantissima: esiste un amore capace di dare senso al dolore più grande?

Questo libro mi era stato consigliato parecchio tempo fa e, onestamente, me ne ero dimenticata. Siccome, però, ho voglia di leggere qualche storia triste, forse tra poco sarà il momento adatto.


Questi erano i cinque libri di cui vi volevo parlare oggi. Ne avete letto qualcuno? Fatemi sapere se qualche titolo è uno di quelli da "leggere immediatamente" oppure se dovrei toglierli dalla wishlist senza perdere tempo.
A presto,
Yashila.

Nessun commento:

Potrebbe interessarti anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...